Benvenuto nel sito Negro Valiani    |    Accedi    |    Registrati    |   
Azienda

Chi Siamo

Agricole Negro Valiani è prima di tutto un'azienda agricola: produce e trasforma tutto ciò che viene prodotto nei suoi terreni.
Nel nostro lavoro ci mettiamo passione e dedizione, ed è proprio la passione che aggiunge valore al nostro lavoro quotidiano, convinti che gli agricoltori siano i "custodi del territorio".

Le coltivazioni

Coltiviamo e vendiamo prodotti genuini, 100% derivati da coltivazioni biologiche, rispettando i cicli naturali delle piante, senza forzarle, ma assecondandole nella loro crescita spontanea. [continua]
Fare agricoltura biologica per noi significa mantenere viva la terra, favorirne la rigenerazione, mantenerla fertile ed accogliente per gli uomini.
Dall’inerbimento degli oliveti alla cura delle siepi di confine, dall’uso razionale dell’acqua all’utilizzo delle energie alternative e delle biomasse: tutto ha un senso e dal tutto traspare il rispetto dell’ecosistema e il nostro attaccamento alla terra.

Gli Uliveti

Nelle proprietà dell’azienda, sparse in diversi comuni della provincia di Lecce le piante secolari di Ogliarola Salentina e Cellina di Nardò convivono con le giovani piante di Leccino. [continua]
Grande attenzione è posta alla gestione degli oliveti, seguiti direttamente con amorevole cura durante le delicate fasi della mignolatura, fioritura e allegazione, fino alla raccolta: terreni fertili con un’invidiabile esposizione al sole, dove pecore e capre possono liberamente pascolare tra le piante curate senza fare uso di diserbanti e fitofarmaci.
Ogni varietà di olive dà un olio con un profilo organolettico e sensoriale suo proprio e caratteristico: ecco perchè abbiamo scelto di proporre solo oli monovarietali.

Le Cultivar

Ogliarola Salentina

E’ la cultivar predominante nel Salento: ha una spiccata vigoria e un portamento espanso. L’olio che se ne ricava è caratterizzato da un fruttato leggero – medio, [continua]
con sentori di foglia, mandorla e carciofo: ha un sapore prevalentemente dolce con gradevoli note di amaro e piccante e spicca il suo alto contenuto in tocoferoli, anche se si riduce sensibilmente in breve tempo.

Cellina di Nardò

Insieme all’Ogliarola Salentina, è la cultivar maggiormente diffusa nel Salento, in particolare lungo il versante adriatico e nell’alto Salento. [continua]
Può avere un grande sviluppo, presentandosi spesso con esemplari alti e maestosi, con sviluppo assurgente e rami fruttiferi penduli: non esige particolari condizioni pedoclimatiche e ben si adatta a terreni umidi e paludosi.
Ha una buona produttività e resistenza ai principali parassiti dell’olivo, anche se è sensibile alla rogna: la maturazione è omogenea, le olive sono piccole, nere e ovali e si presentano con un colore violaceo caratterizzato da una ‘velatura’ biancastra superficiale. Ottime anche per la mensa, le olive destinate alla spremitura, danno un olio molto profumato con tipici sentori di frutti di bosco.

Leccino

Di origini toscane, si è ampiamente diffusa anche nel Salento, soprattutto per la sua cosidetta duplice attitudine, ossia la possibilità di ricavare olio dai suoi frutti o gustare le sue olive in salamoia. [continua]
Il leccino è pianta vigorosa e dal portamento espanso, produttività precoce, elevata e costante: soffre la siccità, ma ben sopporta il freddo e alcune malattie tipiche dell’olivo, quali l’occhio di pavone e la rogna.
I frutti hanno un peso medio di circa 2,5 grammi, forma ovale e si presentano riuniti in grappoli di due, tre. L’invaiatura è precoce e contemporanea, mentre l’inolizione media e tardiva: le olive cambiano in pochi giorni dal verde al violaceo-nero, lasciandosi distaccare dalla pianta con l’avanzare della maturazione.
L’olio ha un fruttato medio, con sentori di erba e mandorla con note di amaro e piccante.

I Fichi d'India

E' una pianta tipica delle zone aride, come la nostra: è tra i frutti antichi, spesso dimenticati, che abbiamo voluto riportare alla luce, seguendo la nostra filosofia di conservazione della biodiversità. [continua]
Il fichidindieto lo abbiamo impiantato partendo da cladodi, le foglie del fico d'india, prelevati da vecchie piante presenti lungo i muri di confine. Li alleviamo senza irrigarli, in asciutto, arando il terreno intorno e liberando dalle erbacce la base delle piante. Sono rossi, quelli più belli da vedere, ma i frutti di varietà gialla sono più gustosi: abbiamo piantato entrambe le varietà, per il piacere dell'occhio, e anche del palato.
Al mattino presto, quando ancora la rugiada rende brillanti i frutti illuminati dai primi raggi di sole, raccogliamo i frutti più turgidi e maturi: sono le spine il peggior nemico, anche per le mani callose che li raccolgono, ma il gusto e il profumo della frutta appena colta, ripaga anche qualche inevitabile puntura!!

Il Frantoio

Il frantoio è il cuore pulsante della nostra azienda, così come gli uliveti ne sono l’anima.
Una struttura antica che da generazioni è situata nel paese di Presicce: incorporato nella residenza di famiglia, ospita al suo interno moderne attrezzature interamente in acciaio inox.
Un ampio cortile esterno fà da cornice alla moderna tecnologia presente nel frantoio, con le antiche macine in granito e alcuni cimeli di vecchie macchine olearie che testimoniano la lunga tradizione di famiglia e accolgono i visitatori di ogni giorno.

La storia

Gli ulivi, l'olio, il territorio e le persone: sono loro i veri protagonisti della nostra storia. Tutto nasce dalla terra e da come viene gestita. [continua]
Rispettare i tempi e i ritmi della natura, mantenere vivo il legame con la territorialità e la tipicità, custodire il territorio e la memoria del passato, senza mai rinunciare alla genuinità dell’olio extravergine di oliva e ai suoi piacevoli profumi. Tutto questo è alla base del nostro lavoro.
Miglioramento continuo, perfezionamento e affinamento delle competenze agronomiche e delle tecniche di trasformazione delle olive, ma senza mai forzare la natura e perdere i legami con il passato.

Agricole Negro Valiani

Il nome Negro Valiani racchiude la tradizione di famiglia che da quasi cento anni dedica i propri giorni all'impegno, all'amore e alla cura della terra.
Gli ulivi, l'olio, il territorio e le persone: sono loro i veri protagonisti della nostra storia: [continua]
una storia fatta di uomini lungimiranti, con Lorenzo che inizia l'attività con un mulino per il grano, Pietro che lo ingrandisce, affianca la lavorazione delle uve, il frantoio per le olive e aumenta la superficie olivetata. Nicola, poi, opera importanti miglioramenti fondiari, impianta nuovi uliveti e acquista altri terreni. E Antonio che, negli anni ottanta, con rinnovata determinazione, porta in tavola l'olio dei propri ulivi, confezionandolo per la vendita diretta.
Ed oggi, con Gianvito, artefice e promotore della spinta innovativa che ha portato l'azienda agli attuali livelli qualitativi e tecnologici, continua la lunga e costante ricerca dell'eccellenza dei nostri prodotti.

Naturolio

Con Gianvito Negro Valiani nasce anche il brand Naturolio, sintesi del rispetto della natura e della passione per l'olio.
Attraverso i moderni sentieri della comunicazione, Naturolio esprime la volontà di crescita e di sviluppo sempre informata da un senso di responsabilità morale verso la terra e di attenzione per la salvaguardia del patrimonio che abbiamo ricevuto e che merita di essere non solo tutelato ma ancor più valorizzato…
…per l’uomo, per l’ambiente, per il futuro.